Locations caratteristiche: matrimonio a Pozzuoli

 In News
Il covid, come già spiegato nell’articolo precedente, non ha intaccato l’organizzazione di cerimonie nuziali, caratterizzate per questo 2020 dall’uso della mascherina. Napoli resta una location ricca di spunti davvero unici, per chi sceglie la città del sole e del mare per celebrare le proprie nozze: una città fedele alla sua cultura allegra e folkloristica, capace di regalare incantevoli suggestioni e metodi divertenti per valorizzare la cerimonia. Queste caratteristiche non appartengono solo a Napoli città, ma anche e soprattutto alla sua vastissima provincia! Sono tante le cittadine limitrofe che meritano di essere utilizzate come location, e tra queste spicca Pozzuoli. In questo articolo parleremo della città flegrea come location del giorno più importante della vita. Ersilia Principe vi ricorda che, anche durante la fase 2 e le restrizioni, scegliendo il suo atelier, sito a Pozzuoli, in provincia di Napoli in Campania, saprà come venire incontro a tutte le vostre esigenze, accogliendovi e consigliandovi a dovere. Leggi anche: Usanze tipiche del tradizionale matrimonio partenopeo

Matrimonio a Pozzuoli: location per le foto

In primis occupiamoci di scegliere le giuste location per gli scatti che riempiranno l’album di nozze! Iniziamo dal Rione Terra, che si trova su una collina che sovrasta il mare e che è stato, prima della costruzione di Ostia, il primo porto di Roma. La zona del Rione Terra di Pozzuoli è stata completamente sgomberata negli anni settanta e ciò ha trasformato il rione in un quartiere fantasma per molti anni, ma successivamente il Rione è stato restaurato e riqualificato. Dal 2014 è di nuovo aperto e visitabile, come il percorso archeologico sottostante. Il Rione terra rappresenta un set struggente, fatto di storia e cultura, e quindi ideale per accogliere gli scatti di un bravo fotografo nuziale. Poi c’è il Tempio di Serapide che in realtà era un macellum (mercato) del I-II secolo d.C. Si tratta di un sito ben conservato, grazie all’attività vulcanica che fa aumentare e poi diminuire il livello della città rispetto a quello del mare. Le sue rovine molto affascinanti rappresentano un altro set utilizzabile dal fotografo nuziale. Inutile citare il lungomare cittadino, location troppo scontata e abusata! Per questo motivo proponiamo il Parco Avellino di Pozzuoli: un polmone verde nella parte superiore della città. Si tratta di un incantevole paesaggio che offre la vista di alcuni resti dell’antichità: ruderi romani, una grande cisterna antica e il famoso “mascherone” in marmo risalente all’età flavia. Un luogo perfetto per scattare foto! Infine, vi proponiamo di fare un paio di scatti al Porto di Pozzuoli, in particolare al Molo Caligoliano, un luogo ricco di fascino e tradizione. Potrebbe interessarti anche: Nozze, il fiorista perfetto

Matrimonio a Pozzuoli: come scegliere il ristorante giusto

Dopo le foto tocca al ristorante, che non deve proporre solo ottimo cibo ma anche un servizio impeccabile e una struttura piacevole ed esteticamente al passo con i tempi e i gusti moderni. Prediligete strutture che hanno vista mare, dato che siete in uno dei luoghi più incantevoli dell’intera Campania e di tutta la Penisola. Il mare è fondamentale perché rappresenta vastità e bellezza assoluta della natura che ci circonda. Prima di scegliere la location date sempre un’occhiata alle recensioni sui siti e i social del ristorante in questione, che non può evitare commenti negativi, o quanto meno critici. E poi, particolare non trascurabile, il cibo! Menù di mare, con tutte le prelibatezze locali: vongole in bianco, zuppa di cozze e gli scialatielli alla pescatora, anticipate da un antipasto/aperitivo non esagerato e seguite dall’ormai immancabile mix di dolci. Pozzuoli sarà sempre un’ottima location per dirvi il sì che conta tutta una vita!
Post recenti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Usanze tipiche del tradizionale matrimonio partenopeoCostiera Amalfitana, matrimonio da sogno