Addio al celibato: come organizzarlo da tradizione

 In News
L’addio al celibato è un appuntamento tradizionale e divertente, un’avventura stravagante e piena di sorprese, che fa di questo rito prematrimoniale un’esperienza immancabile per un uomo. Un passaggio obbligato non solo per gli uomini ma anche per le donne, un momento di relax totale prima del grande impegno. A divertirsi non sono però solo i futuri sposi ma anche gli amici che organizzano, spesso coadiuvati dal lavoro di consulenza di agenzie specializzate nel settore. Insomma, un evento a base di cibo saporito, bevande alcoliche, tante risate e qualche piccola trasgressione con la quale il futuro marito deve fare i conti, sperando di non cadere in tentazione…in questo post vi parleremo della storia di questo momento indimenticabile e di come organizzarlo considerando le nuove tendenze. Ersilia Principe vi ricorda che, scegliendo il suo atelier, sito a Pozzuoli, in provincia di Napoli in Campania, saprà come venire incontro a tutte le vostre esigenze, accogliendovi e consigliandovi a dovere. Leggi anche: Sorrento: meta ideale per un matrimonio

Addio al celibato: storia di una tradizione

L’addio al celibato nasce in Inghilterra: i giovani di buona famiglia dell’alta società britannica erano soliti dedicare una serata allo svago e alla trasgressione poco prima di sposarsi e tale pratica era ad appannaggio solo degli sposi e non delle spose. Diventata ormai una tradizione diffusa anche tra le future spose, questo rito si è diffuso a macchia d’olio in tutto il mondo, per il piacere e il divertimento di uomini e donne. Un rito ormai consolidato nella cultura popolare e divenuto tappa fondamentale per una coppia che deve iniziare un lungo cammino assieme. Tante le leggende sugli addii al celibato, dai locali a luci rosse che hanno mandato all’aria tanti matrimoni, ai party su barche e in luoghi misteriosi e ricchi di donne “impossibili”. La verità è che in ogni singolo paese del mondo c’è una piccola tradizione locale, che va rispettata ma mai abusata! Ricordiamoci che è solo un gioco rilassante prima del grande giorno. Potrebbe interessarti anche: Matrimonio sulle isole partenopee: come organizzarlo

Addio al celibato: le nuove tendenze

Come già ampiamente spiegato l’addio al celibato è l’occasione ideale per divertirsi con amici e per prendere in giro il festeggiato, un’occasione imperdibile per fare scherzi, ma innocenti, e per creare situazioni piccanti ma mai troppo imbarazzanti. Negli ultimi anni, secondo i media di settore, a prendere il posto di serate trasgressive sono eventi sobri e semplici: una piacevole e rilassante cena, impreziosita magari da qualche gioco erotico, passando per l’immancabile weekend lontano da casa e dai “pensieri”. Le sfide in autoscontro, le battaglie di colori, le scalate in montagna, il volo con parapendio e il rafting sono le attività più utilizzare per questi eventi prenuziali. Per chi ama il relax, inutile dirvi che i centri benessere sono sempre pronti ad accogliere i futuri sposi, proponendo loro week end all’insegna del riposo assoluto, condito di massaggi, sauna, piscina e aperitivi gustosi. Per organizzare nel modo migliore un addio al celibato serve comprendere il gusto personale del futuro sposo: evento festoso per il tipo birichino, festa semplice per il tipo mite e gran relax per il tipo che ha bisogno di staccare prima del grande sì!
Post recenti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Sorrento: meta ideale per un matrimonioLe Spose di Ersilia Principe: sartorialità raffinata, personalizzazione e attenzione ai dettagli!