Matrimonio a Napoli: i luoghi più incantevoli

 In News
Napoli è una città straordinariamente ricca di scenari ideali per essere utilizzati come location per rinfreschi nuziali e per servizi fotografici. Non a caso, secondi gli esperti, è estremamente significativo il ruolo che riveste un ambiente adatto per la fotografia di matrimonio. In questo post parleremo dei luoghi più incantevoli da utilizzare come set fotografico per un matrimonio a Napoli. In primi occorre scegliere il fotografo più adatto alle vostre esigenze! Ma prima di parlare di questo fondamentale aspetto, Ersilia Principe vi ricorda che, scegliendo il suo atelier, sito a Pozzuoli, in provincia di Napoli in Campania, saprà come venire incontro a tutte le vostre esigenze, accogliendovi e consigliandovi a dovere. Leggi anche: Matrimonio ai tempi del Coronavirus: cosa si deve sapere

Come scegliere il fotografo nuziale

La selezione per scegliere il fotografo nuziale deve iniziare subito e non deve essere considerata un’azione secondaria nella piramide delle cose da fare per organizzare un matrimonio perfetto. Il passaparola è importante, ma non è il modo più sicuro e infallibile. Per evitare di chiedere ad amiche e parenti di visionare i loro album nuziali, solo per comprendere la qualità del servizio, basta navigare su internet: Google e sui social: Facebook e Instagram, digitando la parola chiave “fotografo nuziale” o “”fotografo per matrimonio”. Una volta individuato il professionista più adatto al vostro gusto, dopo aver visionato sulla rete e sui social i suoi lavori precedenti, prendete un appuntamento per definire termini e condizioni per il contratto, ma non solo. Mettersi d’accordo su parte organizzativa ed economica è importante, ma non è l’atto fondamentale per la scelta da prendere. Il fotografo e la sua equipe, dato che non lavorerà da solo, devono essere in assoluta sintonia con il vostro “sentiment”. Lo sposo e la sposa saranno i protagonisti di un vero e proprio film, girato con un stile predefinito e che durante la sua lavorazione sarà anche e soprattutto un set fotografico. Per raccontare in maniera sublime ed unica la connessione tra i due amati, che sfocerà nel rito e nella festa nuziale, serve un professionista capace di essere in assoluta sintonia con i protagonisti dell’evento, sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista emozionale. Il professionista deve creare una sintonia perfetta fra sposi e il gruppo di lavoro video-fotografico di cui sarà l’assoluto capitano e responsabile. Una volta trovata, la sintonia tra sposi e fotografo deve concretizzarsi nella scelta comune dello stile da adottare, nell’organizzazione specifica del set e infine nella definizione del budget. Potrebbe interessarti anche: Il velo da sposa: storie e nuove tendenze Potrebbe interessarti anche: Matrimonio invernale 2021: tendenze e particolarità

I luoghi più incantevoli per fare le foto di nozze a Napoli

I luoghi per far un reportage di nozze, secondo gli esperti, a Napoli abbondano: Mergellina, Vomero, Decumani, Posillipo e, spostandosi in provincia, anche Pozzuoli e Costiera Sorrentina, per non parlare delle isole. Concentrandoci su Napoli città le location più incantevoli, secondo esperti e media di settore, sono le seguenti! Posillipo: quartiere elegante composto da Ville che nascondono discese a picco sul mare, decisamente incantevole e dove si possono ammirare anche diverse rovine archeologiche. Parco Virgiliano: parte integrande del quartiere Posillipo, si tratta del parco pubblico più maestoso della città e dove è possibile godere di una vista mozzafiato su tutta l’isoletta di Nisida. Castel dell’Ovo: si tratta del Castello partenopeo più antico. Se si percorre la strada che parte da Via Partenope ci si trova tra le braccia di questo antico Borgo: il più incantevole della città. Marechiaro: Sempre nel quartiere Posillipo, questo scorcio è dotato di una veduta che porta fino alla penisola sorrentina e l’isola di Capri che, a partire dallo scorcio su cui si affaccia la piccola Chiesa di Santa Maria del Faro fino alla famosa Fenestrella di Marechiaro, è capace di affascinare migliaia di turisti. Maschio Angioino: storico castello medievale e rinascimentale, nonché uno dei simboli della città di Napoli, domina la scenografica piazza Municipio ed è sede della Società napoletana di storia patria e del Comitato di Napoli dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano. Piazza del Plebiscito: Piazza di 25.000 metri quadrati, oltre ad essere una delle più grandi di Napoli e del Paese. Sono tantissime le coppie che scelgono questa piazza dato che essa ci si riversa, in pochi passi, nella vicina Via Toledo: una delle strade più emblematiche della città.
Post recenti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca