Preparativi di matrimonio, come organizzarsi nel modo migliore

 In News

Il tuo matrimonio è alla porte ma non sai da dove iniziare?

Tu e il tuo fidanzato avete fissato una data orientativa e avete anche avvisato la vostra famiglia del grande passo che compirete?

Lui ti ha già regalato l’anello nuziale e ti senti completamente felice ma anche stordita ed impaurita?

L’ansia ti sta divorando e hai bisogno di un sostegno serio per organizzarti nel modo migliore? Allora rilassati! Ascolta i nostri consigli e ti preparerai nel modo migliore possibile per il tuo matrimonio: una cerimonia da favola!

Le cose da fare sono tante, ma basta metodo e una buona organizzazione per preparare un matrimonio nel modo migliore possibile.

Mai farsi prendere dal panico, in questi casi è il peggiore nemico degli sposi.

L’ideale è affrontare una cosa alla volta e muoversi in anticipo.

 

Preparativi di matrimonio, la prima fase 

In primis, fissare la data definitivamente e scegliere la tipologia di cerimonia che si vuol fare: abiti, stile, location per il ristorante, fotografo, truccatore/parrucchiere, partecipazioni, segnaposti, rito religioso o solo civile, i testimoni, la lista degli invitati il budget complessivo etc.

La scelta dell’abito nuziale è il primo passo da compiere, grazie ad atelier come il nostro potrai visionare un numero cospicuo di collezioni prima di decidere il vestito più adatto alle tue caratteristiche.

Scelta la tipologia di abito e lo stile da adottare potrai pensare al tipo di scarpe da abbinare, per lasciare lo sposo senza fiato.

Fondamentale per la scelta dell’abito anche il contorno relativo al trucco, il colore di capelli e l’acconciatura e, non ultimo il bouquet nuziale.

Il bouquet dovrà essere in linea con la tipologia dell’abito scelto.

Ad accompagnare te e il tuo futuro marito al momento più importante della tua vita, oltre ai familiari diretti, ci saranno anche i testimoni, da scegliere con amore e letizia dato che saranno i coprotagonisti della festa nuziale.

Da scegliere con cura anche il paggetto e la damigella, i piccoli interpreti del momento magico che vivrai.

 

Preparativi di matrimonio, la seconda fase 

Scelti coloro che vi accompagneranno all’altare dovrai scegliere se sancire la tua unione con rito religioso o di attestare il tutto solo in modo civile all’ente locale di appartenenza.

Passaggio obbligato, anche se dovessi scegliere il rito sacro, dato che la legge italiana te lo impone; in tale caso sbrigati ad andare all’ufficio matrimoni del tuo comune in modo da sbrigare tutte le faccende burocratiche.

Mentre per il matrimonio religioso, basta contattare il parroco della tua chiesa.

Una volta deciso il budget potrai definire la location: ristorante, tenuta e anche un agriturismo, molto di tendenza ultimamente, organizzare la tipologia di segnaposti e stilare la lista degli invitati.

Scegliere la tipologia di partecipazioni da inviare non è un atto futile, anzi! 

Valorizzerà l’attesa della festa che sarà impreziosita anche dalla scelta dell’auto e dei fiori nuziali.

E poi l’immancabile lista nozze! 

Potete optare per oggettistica legata alla vostra casa dei sogni: tv, elettrodomestici, mobili e altro, oppure optare per una lista viaggio e finanziare un’avventura post matrimonio in un’incantevole meta sudamericana o europea.

In questo caso ti consigliamo il nostro articolo su come organizzare un viaggio di nozze da favola.

 

Preparativi di matrimonio, terza e ultima fase

Prima di pensare a come organizzare i tavoli degli invitati, alla confettata, e alla tipologia di bomboniere, occorre scegliere colui che immortalerà il vostro sogno: il fotografo.

Professionalità, cura del dettaglio ed empatia con la sposa sono le caratteristiche imprescindibili di un maestro della fotografia nuziale, un’arte non sempre riconosciuta e valorizzata a dovere.

Infine, le prove della cerimonia, del trucco e dell’abito saranno i penultimi passi da compiere prima del grande passo!

Vuoi sapere qual è l’ultima cosa a cui pensare?

Di certo dovrai registrare le conferme degli invitati e capirne il numero esatto, ma non è questo l’ultimo passo.

Prima di unirti in matrimonio devi, assolutamente, dedicarti a te stessa e scegliere l’amica del cuore che ti organizzerà l’addio al nubilato.

Quello è l’ultimo giorno da “signorina” quindi rilassati e non pensare a nulla!

Il meglio verrà dopo, con l’amore e l’emozione che faranno da padrone nel giorno più bello della tua vita.

Post suggeriti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca