New York – Barcellona

 In News

Le capitali della bridal fashion week hanno emanato le leggi che governeranno l’ universo sposa del prossimo anno. Prima negli States poi in Spagna hanno sfilato idee e proposte dei grandi nomi della moda sposa del prossimo anno.

Ma cosa ci aspetta?

Dopo il successo della passata stagione confermata la presenza del nude style su spalle, decolté e schiena che non rinunciano al leggero e camaleontico manto di tulle, che ben miscelato ai vari toni di incarnato, confonde spettatori ed invitati.

Nude ma con stile e soprattutto pizzo, che rimane uno dei mast eterni della sposa e non solo a coprire ciò che non si può scoprire. Perché se è vero che la sposa guarda al futuro è altrettanto vero che non si può andar lontano senza un pizzico di tradizione. E cosa c’è di più tradizionale se non il pizzo?

Insomma, pizzo, ricami e merletti come se piovessero sia sulle sinuose sirene sia sulle romantiche e voluttuose principesse. Al di là e al di qua dei punti fermi, sulle passerelle spazio anche alle originalità Spose in pantalone ed in abiti midi, per chi vuole e può osare non c’è che l imbarazzo della scelta

Nessuna novità o intrusione per quanto riguarda invece il colore, il bianco e le sue delicate declinazioni regnano sovrani.

E restando in tema di regalità, per il 2018 avanza con fierezza un elemento già intravisto nella scorsa stagione. Il mantello, corto o lungo, ricamato e non, a completare le spalle di chi principessa si sente per davvero.

La moda propone, ma sarà la sposa, come sempre, a disporre ed approvare quelle che sono le proposte della moda. La regina dell’universo bridal è lei, la sposa.

Post recenti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca