Miccio o Fenoli?

 In News

La battaglia di stile si gioca in tv

Due personaggi, nel senso più ampio del termine che possono contendersi lo scettro del re dello stile. Uno è l’italianissimo Enzo Miccio, l’altro l’italo americano Randy Fenoli.

Il primo, è , oltre che wedding planner rinomatissimo, un vero e proprio cultore del buon gusto. Un arte innata, anzi nata nella napoletanissima San Giorgio a Cremano, terra meravigliosa lasciata appena compiuta la maggiore età Milano, la sua nebbia e la sua moda è stata la meta, ed oggi la residenza, di Miccio che nella capitale meneghina ha dato vita alla sua professione.

La moda ed il buon gusto nella vita di tutti i giorni e più che mai nel giorno più importante della propria vita. Cosi è per Enzo e i suoi discepoli, numerosissimi a quanto pare e a quanto dicono i vari profili social a lui dedicati.

L’attenzione nella cura di ciò che fa, creerebbe imbarazzo anche ai certosini ma forse, anzi sicuramente, è ciò che lo ha reso quel che è. L’Enzo Nazionale che oggi detta, disegna e sponsorizza mode e non solo.

Dall’altra parte del mondo all’ombra della statua della libertà .un pezzetto d’Italia, almeno cosi lascerebbe intendere il cognome, governa l’universo bridal. Mister Randy Fenoli sorriso smagliante e risata contagiosa non devono trarre in inganno, il fascion consultant di casa Klenfield è uno dei professionisti più assennati e stacanovisti d’America.

In radio , in tv ed addirittura in roulotte. In giro per gli Stati Uniti per realizzare il sogno di centinaia se non migliaia di spose. Attento preciso e instancabile, insomma una vera e propria macchina da guerra che lo hanno reso celebre anche oltre oceano.

Inutile cercare le differenze. Capire perché tutte ma proprio tutte sono pazze di loro è senz’ altro più interessante come quesito.

Professionisti equilibrati, affidabili, garbati, sensibili. Caratteristiche che spingono le proprie clienti a fidarsi di loro ed una volta raggiunto il patto di alleanza e complicità ecco che i guerrieri dello stile sfoderano con decisione tutto il loro scibile.

Un mix perfetto vincente e soprattutto che buca lo schermo. Già! Ma chi tra i due è meglio?

O meglio, piace di più la legge del Miccio (“che il buon gusto sia con te)o lo slogan targato Fenoli (è l’abito giusto?)?

Ai posteri l’ardua sentenza

Post recenti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca